CAGLIARI, 3 GEN – Primi sbarchi di migranti dal nord Africa nelle coste del sud Sardegna. Complessivamente sono arrivate nell’isola 38 persone. Il primo gruppo è stato avvistato nella zona di Piscinnì, comune di Domusdemaria, nel Sulcis. La pattuglia dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Comando compagnia Carabinieri di Carbonia e delle Ssazioni di Cortoghiana e Teulada, dopo aver ricevuto notizia di una segnalazione giunta telefonicamente alla Questura di Cagliari, si è messa sulle tracce dei migranti. Le ricerche si sono protratte per oltre due ore e hanno consentito di rintracciare lungo la strada provinciale 71, sette persone nella località Porto Budello, in comune di Teulada ed altri cinque nei pressi di una pizzeria a diversi chilometri di distanza. Al momento non è stata ancora trovata la barca che li ha trasportati né individuato il punto esatto dello sbarco. I migranti sono tutti uomini adulti di nazionalità algerina, in apparenti buone condizioni dl salute e sprovvisti di documenti.